Esame di polisonnografia

pubblicato il 21/06/2021

esame di polisonnografia a bologna

Di notte russi?

Hai un sonno inquieto?

Al mattino hai mal di testa?

Hai difficoltà a concentrarti e ti senti stanco durante il giorno?

Se hai risposto sì a una o più di queste domande, potresti soffrire di apnee notturne, una sindrome che comporta ripetute interruzioni del respiro mentre si dorme.

Spesso, però, chi soffre di questa patologia non lo sa. Il primo campanello di allarme infatti è proprio il comune russamento, detto anche roncopatia, che può essere quindi non solo fastidioso, ma anche pericoloso per la salute.

 

Come scoprire se hai le apnee notturne

Per diagnosticare la Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno basta un semplice esame da fare mentre dormi.

Si chiama polisonnografia o poligrafia del sonno ed è un test che utilizza un piccolo dispositivo con sensori da indossare durante la notte per monitorare la qualità del sonno, registrando l’andamento del respiro e del battito cardiaco.

È un esame affidabile, indolore, privo di controindicazioni, che non richiede particolari preparazioni.

 

Quali sono i fattori di rischio e le conseguenze delle apnee notturne

La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno può interessare chiunque, a qualsiasi età, anche se risulta più frequente negli uomini con più di 45 anni e nelle donne in menopausa. Uno dei principali fattori di rischio inoltre è l’obesità.

fattori di rischio delle apnee notturne

Le conseguenze del disturbo, soprattutto se si protrae nel tempo, possono essere molto importanti e compromettere la qualità della vita, contribuendo a causare altre patologie e problematiche tra cui:

patologie e conseguenze delle apnee notturne 

Come curare le apnee notturne

La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno può essere risolta in base alle specificità del proprio caso. Sono disponibili diverse soluzioni per il trattamento dell’OSAS, a seconda dell’intensità e della preferenza clinica e del paziente:

  • Adozioni di stili di vita adeguati
  • Dispositivi CPAP-APAP
  • Dispositivi per la terapia posizionale
  • Apparecchi odontoiatrici mobili
  • Chirurgia otorinolaringoiatrica o maxillo-facciale

 

dormire male

 

Come prenotare l’esame di polisonnografia a Bologna

1. Prenota un appuntamento presso i centri Terme San Petronio, Terme San Luca o Terme Felsinee per la visita e installazione dell'apparecchiatura.

  • La poligrafia respiratoria notturna consiste nella misurazione dei parametri cardiorespiratori (russamento, flusso aereo, livello di ossigeno nel sangue, frequenza cardiaca, mobilità respiratoria toracica e addominale, postura nel sonno).
  • La polisonnografia misura tutti questi parametri e anche dell’attività elettroencefalografica (EEG), con sensori posizionati sullo scalpo, agli angoli degli occhi e sotto il mento.

2. Segui la preparazione (pdf).

3. Dopo una notte di sonno torni presso il centro per restituire l'apparecchiatura.

4. La terapia successiva può essere svolta anche in un centro diverso da quello in cui ti è stata consegnata l'apparecchiatura.

Vuoi ulteriori informazioni? Puoi prenotare un colloquio in telemedicina con il medico specialista compilando il modulo sottostante. Il colloquio costa € 30, che ti verranno interamente scalati dall'esame se deciderai di eseguirlo.

Chiedi informazioni o prenota subito:


Precedente | Successivo



Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui











Privacy Policy      Cookie Policy